AVVISO NOVEMBRE

DOMENICA 6 NOVEMBRE: GIRO DEL MONTE CROCE

L’escursione prevede il giro intorno alla Cima Croce con la possibilità di salita alla cima Croce per chi vuole allungare l’escursione. Partenza dal parcheggio del cimitero di Almenno S. Salvatore alle ore 7.30, ci dirigiamo in val Brembana con meta il passo di Zambla dove imbocchiamo, subito dopo la strada di accesso al ristorante Al Trapper, a dx la strada via Colle di Zambla. Si prosegue per 800 metri circa per immettersi dopo discesa sulla sterrata che funge da pista di fondo; la percorriamo per 400 metri e a sx troviamo uno slargo, dove lasciamo la macchina (quota 1260 metri), in prossimità del sentiero di partenza indicato da palina con direzione M.te Alben (CAI 501).

Il sentiero sale nel bosco di faggi per poi lasciare il posto al caratteristico ambiente dell’Alben con le sue rocce dolomitiche arrivando al Colle di Brassamonti (1750 m). Scollinando sul versante della Val Piana ora vediamo i bastioni del m.te Alben; si continua a mezzacosta e in breve raggiungiamo il Passo della Forca (1848 m) dove  termina la parte più impegnativa del percorso. 1,30 h dalla partenza. Al passo troviamo a dx il piccolo ma grazioso rifugio/bivacco del “Gioan” sempre aperto per gli escursionisti. Ora chi vuole affrontare la salita alla cima Croce percorre il sentiero a dx, in 15 minuti si raggiunge la panoramica cima (m. 1980) facendo la dorsale per poi raggiungere il resto del gruppo alla B.ta Casere Alte.

Chi vuole risparmiarsi la cima discende ora a Valle (sentiero CAI 502) per arrivare alla B.ta Casere Alte (15 minuti) dove il gruppo si riunisce per il pranzo al sacco.

Riprendiamo il sentiero CAI 502 che ci porta verso il Passo del Sapplì (1492 metri) e rifugio Casina Bianca tra boschi di abeti e faggi e aperture prative tralasciando il sentiero a sx che ci porta al M.te Cornetto e discesa a Cornalba.

Nei pressi del passo del Sapplì (30 minuti dalla B.ta Casere Alte) troviamo la piccola lapide marmorea raffigurante il volto della Madonna, posata nel 1936.

Ora discendiamo su mulattiera con stretti tornanti per poi raggiungere il rifugio privato Casina Bianca e poi il pian della Mussa (1,15 h). Il Sentiero è un leggero saliscendi per superare le varie vallette che discendono dal versante nord della Cima Croce ed incrociamo due sentieri che discendono a valle che non consideriamo.

Al pian della Mussa si percorre la strada sterrata (pista di fondo) passando sotto il ponte che ci riporta al parcheggio dove abbiamo lasciato le auto (40 minuti).

Attrezzature: pedule e bastoncini – Tempo totale circa 4 ore 30 min circa – Difficoltà: T3. Dislivello totale circa 850 metri circa.

Per ulteriori informazioni: Viganò Maurizio (3347348482) – Claudio Locatelli (334 5236190).

 

SABATO 12 NOVEMBRE: MANUTENZIONE SENTIERO

Riprendiamo con entusiasmo i nostri appuntamenti dedicati alla manutenzione dei sentieri; l’obiettivo del prossimo inverno è concludere l’attività di ripristino e sistemazione della scalinata degli Alpini.

Ritrovo alle ore 8 alla Cappella degli Alpini. Vi aspettiamo numerosi!

Per eventuali informazioni: Zanardi Dario (3334112343)

 

DOMENICA 20 NOVEMBRE: CORNA BUSA – PERTUS, GIRO AD ANELLO

Partenza dal parcheggio del cimitero di Almenno S. Salvatore alle ore 9.00. Ci porteremo con le macchine al parcheggio del Santuario della Madonna della Cornabusa (altitudine 700 mt).

Ci incammineremo per il ripido sentiero che dal Santuario porta a Costa Imagna (sentiero CAI 572) località “Ca Canzo 1009 mt”. Continuando sulla strada provinciale raggiungeremo il centro abitato di Costa Valle Imagna (1,30 dalla partenza).

Dopo la sosta per il caffè prenderemo una comoda mulattiera che ci permetterà di raggiungere la località Pertus dove ci fermeremo per il pranzo al sacco (altitudine 1.290 mt). (1 ora da Costa Valle Imagna).

Dopo la sosta si riprenderà la mulattiera che porta alla Chiesa di Costa Valle Imagna (1 ora dal Pertus). Inizia qui la mulattiera che collegava Costa Valle Imagna a Sant’Omobono Terme (sentiero CAI 573). Si raggiunge in breve la frazione “Reale” dove è presente un faggio maestoso; arrivati alla frazione Cà Mazzoleni lasceremo questo tracciato per prendere il comodo sentiero panoramico e pianeggiante che ci riporterà al Santuario della Madonna della Cornabusa. (1,30 da Costa Valle Imagna). Attrezzature: pedule e bastoncini – Tempo totale circa 5 ore

Difficoltà: T2.  – dislivello 600 metri

Per ulteriori informazioni Locatelli Claudio (334 5236190).

 

RICORDIAMO L’APPUNTAMENTO DELLA CENA SOCIALE DI SABATO 12 NOVEMBRE PRESSO IL RISTORANTE PASCOLETTO, VIA CASEFUORI 7, BREMBILLA.

Il costo è di Euro 32. Le iscrizioni si ricevono fino a sabato 5 novembre presso le referenti:

Garavaglia Silvia 035/640490 – Zanini Margherita 035/640605

VI ASPETTIAMO NUMEROSI PER TRASCORRERE UNA SERATA CONVIVIALE IN ALLEGRIA.

 

 

Il consiglio direttivo GAMASS sta iniziando ad organizzare il calendario delle gite per l’anno 2023: aspettiamo numerosi suggerimenti da tutti i soci che vogliano proporre delle uscite e che si vogliano proporre come capogita.  (N.B.: vi preghiamo di farci pervenire le vostre proposte, entro il lunedì 31 ottobre, o nei lunedì di apertura sede, o via mail all’indirizzo gruppogamass@gmail.com , oppure direttamente ad uno dei consiglieri per facilitarci nell’organizzazione del calendario).

E’ indispensabile il vostro contributo per poter offrire un calendario che vanga incontro ai gusti e alle esigenze di tutti. Confidiamo molto nella vostra collaborazione, anche 1 sola proposta è molto importante!!!! GRAZIE!

Qualsiasi suggerimento / critica / consiglio se fatto in modo costruttivo è ben accetto per poter migliorare e poter venire incontro ai gusti di tutti; il gruppo è tale perché si ha la voglia di creare momenti di aggregazione.

 

Al termine del corrente anno il consiglio in carica giunge alla scadenza del suo mandato. Forze e idee nuove sono necessari per proseguire sulla strada tracciata con rinnovato entusiasmo. Chi volesse proporsi per far parte del nuovo consiglio direttivo è pregato di portare la propria candidatura presso la sede o a uno dei membri del consiglio entro lunedì 28 novembre.

Apertura sede: Lunedì 7 novembre.