AVVISO FEBBRAIO 2022

DOMENICA 30 GENNAIO: ESCURSIONE IN VAL BREMBANA – VALTORTA

Come oramai da consolidata tradizione proponiamo in veste invernale un’uscita alla scoperta di angoli insoliti della Val Brembana grazie alla guida dell’amico Regazzoni che della zona di Valtorta è di casa. Partenza alle ore 7.30 dal parcheggio del cimitero di Almenno San Salvatore in direzione Valtorta, località Rava (m 850). Lasciata l’auto si segue un itinerario che sale verso Costa, si raggiunge poi l’alpeggio della Pigolotta (m 1486), suggestivo balcone panoramico punteggiato da baite e anche da una cappelletta  e successivamente all’Alpe Radice (m. 1644). Da qui si prosegue in quota verso l’Alpe Stavello per poi scendere verso la frazione Scasletto e raggiungere poi il paese chiudendo il giro ad anello tra le diverse contrade di Valtorta. 

Si consiglia di portare i ramponcini, la necessità di ciaspole sarà valutata nel caso di nuove nevicate.

Giro ad anello di non elevato impegno, circa 9km e 700 metri di dislivello., che ci consente di toccare zone poco conosciute ma ricche di storia, fascino e di godere di un bellissimo panorama.

Difficoltà: WT2.  Per informazioni: Ivonne Rota (3395458036)

 

SABATO 12 FEBBRAIO: MANUTENZIONE SENTIERO

Primo appuntamento dell’anno dedicato al nostro impegno di manutenzione dei sentieri del territorio, proseguiremo con l’attività di ripristino e sistemazione della scalinata degli Alpini dedicandoci questa volta alla parte alta.

Ritrovo alle ore 8 alla Cappella degli Alpini. Vi aspettiamo numerosi!

Per eventuali informazioni: Zanardi Dario 3334112343

 

DOMENICA 13 FEBBRAIO: UNA DOMENICA MATTINA

Recuperiamo questa uscita perché ormai simbolo di ripartenza e gradito appuntamento di momento conviviale per molti!

Ritrovo e partenza alle ore 8.00 dal parcheggio del cimitero di Almenno San Salvatore con destinazione l’area feste di Burligo. Andremo a ripercorrere parte dei sentieri già conosciuti negli ultimi anni e a scoprirne di nuovi. Ecco i luoghi che toccheremo nel giro ad anello che proponiamo: Forcella di Burligo – Opreno – Costa Coldara (mt.936) – Colle Pedrino – Ciacallo – Burligo.

Ancora una volta ci muoveremo su sentieri e mulattiere tipici del nostro territorio; dapprima in un ambiente boschivo ricco di faggi, castagne e betulle e successivamente su ampi prati tenuti a pascolo.

Note informative: dislivello circa mt.500 – tradizionale sosta obbligatoria – tempo di percorrenza circa ore tre e mezza e rientro per l’ora di pranzo.

Per eventuali informazioni rivolgersi a Lorenzo Rota 334 7704766 – Stefano Rota 347 2870775

 
DOMENICA 20 FEBBRAIO: GRIGNETTA – CANALE PAGANI

Classico canale sulla Grigne che in abito invernale offrono sempre scorci bellissimi. Ritrovo alle ore 6.30 al parcheggio del cimitero di Almenno S. S. con direzione piani d’Erna (m. 1278). Da Pian dei Resinelli si segue il sentiero della Direttissima (EE) fino ad arrivare alla scaletta di ferro del Caminetto Pagani: il canale inizia proprio qui; dopo un primo breve tratto non particolarmente ripido si supera sulla destra un masso incastrato (ghiaccio o roccia). Poco oltre si supera ancora sulla destra un altro salto roccioso. Segue poi un tratto più ampio con pendenza a 40° e che nel punto in cui si restringe arriva fino a 50°. Infine si procede per un pendio nevoso fino a sbucare sulle cresta Cermenati nei pressi dell’uscita del sentiero Cecilia. Da qui per la normale in poco più di 20 minuti si è in vetta alla Grignetta (m. 2184). La discesa sarà effettuata per la normale. Dislivello: 900 m – Difficoltà: F.

Materiale necessario: ramponi, picozza, imbrago, casco, 1 corda ogni 3 partecipanti. Per la partecipazione obbligatorio partecipare al pre gita di lunedì 14 febbraio alle ore 21 in sede o telefonare ai referenti. Se l’itinerario non fosse in condizioni verrà scelta una meta alternativa, non necessariamente un canale, durante il pre-gita.

Per informazioni: Rota Ivonne (3395458036) – Pellegrinelli Urbano (3332357746)

 

SABATO 26 FEBBRAIO: CIASPOLATA NOTTURNA

Dopo l’ottima partecipazione di 2 anni fa riproponiamo l’esperienza della ciaspolata notturna. La meta individuata per quest’anno è il rifugio Ca San Marco con il seguente programma.

Partenza alle ore 14 dal parcheggio del cimitero di Almenno San Salvatore in direzione Mezzoldo, lasciando l’auto presso il rifugio Madonna della Neve (m. 1300). Da qui si valuterà in base alla presenza della neve se salire per la strada o dal sentiero via Priula. Partiti dal parcheggio si risale seguendo la sede della strada statale che porta al rifugio, m.1830 (1h 30 min).

Dal rifugio, si prosegue seguendo la strada oppure tagliando un tornante subito sopra il rifugio con un’eccezionale vista sul Ponteranica e il gruppo del Pegherolo e porta in circa 40 minuti al passo San Marco a quota 1992m dove potremo godere del tramonto. Si scende quindi al rifugio per la cena (prezzo indicativo 30 euro); dopo cena ritorno per strada alle macchine. Materiale: torcia, ramponcini, ciaspole a secondo della presenza di neve. Dislivello: 600 metri.

Per organizzare l’uscita avremmo bisogno dell’iscrizione entro venerdì 18 febbraio in modo da poter prendere accordi con il rifugista. Ad oggi il percorso è privo di neve e quindi speriamo in future nevicate per rendere il tutto più suggestivo….. Nel caso non ci fossero le condizioni idonee verrà proposta una gita alternativa.

Per eventuali informazioni rivolgersi a Stefano Gotti (3472353976)

 

Con rammarico Vi comunichiamo che il fine settimana sulla neve, che da programma si doveva svolgere il 5 / 6 Marzo prossimi, non verrà effettuato.

La così forte diffusione del virus Omicron sembra ci accompagnerà ancora per qualche settimana e questo non ci permette di organizzare l’uscita con un grado di certezza tale da evitare annullamenti dell’ultimo minuto, con conseguente sopportazione di eventuali costi di cancellazione. Confidiamo nella comprensione di tutti con la reale speranza di ritornare alla nostra “due giorni sulla neve” nel 2023……..senza se e senza ma !

In sostituzione proporremo un’uscita in giornata per la domenica 6 marzo che sarà dettagliata nell’avviso di marzo.

                                                                                               Mirella e GianFranco

 

INFORMATIVA GENERALE:

Ci teniamo a informare tutti che dal primo Gennaio 2022 è entrato in vigore il decreto legislativo 40 del 28 febbraio 2021 volto a revisionare le norme in tema di sicurezza nelle discipline sportive invernali. L’articolo che ci interessa direttamente è il 26 comma 2:

“I soggetti che praticano lo sci-alpinismo o lo sci fuoripista o le attività escursionistiche in particolari ambienti innevati, anche mediante le racchette da neve, laddove, per le condizioni nivometeorologiche, sussistano rischi di valanghe, devono munirsi di appositi sistemi elettronici di segnalazione e ricerca, pala e sonda da neve, per garantire un idoneo intervento di soccorso.”

Il CAI di Bergamo ha organizzato alcuni incontri sia in presenza che virtuali (gratuiti e fruibili da tutti) per approfondire la tematica. Il primo si è tenuto il 10/01/22 che spiega nel dettaglio la norma ed è stato pubblicato su youtube (https://www.youtube.com/watch?v=6S8-CvFOGlc). Da questo primo incontro sono emerse difficoltà nell’interpretazione della norma: come facciamo a capire se le condizioni nivometereologiche e ambientali possono causare rischi di valanghe? La valutazione non è oggettiva. Il relatore ha fatto notare che secondo l’esperienza che ciascuna persona ha in montagna può fare una sua valutazione; ad esempio valutare il quantitativo di neve fresca in un pendio scosceso, verificare il bollettino meteorologico e di rischio valanghe, controllare che non ci siano eccessivi sbalzi termici in giornata. Il CAI ha fatto ricorso in modo che vengano definiti parametri oggettivi per capire effettivamente quando servirebbe avere il kit di sicurezza. Altro aspetto importante è la formazione: il kit non basta averlo ma bisogna saperlo usare! Ad oggi però la legge è attiva quindi la linea guida del CAI, che anche noi come GAMASS adottiamo, è di essere prudenti: pianificare bene il percorso e valutare i fattori di rischio il giorno prima della gita. Nei prossimi webinar si parlerà di ”Caratteristiche e funzionalità di artva, pala e sonda fondamentali per autosoccorso” 24/01/22 e “Pianificazione e conduzione dell’escursione in ambiente innevato” 31/01/22.

Come GAMASS nei prossimi mesi ci terremo informati sull’evolversi della situazione e sull’indirizzo che il CAI indicherà alle sue sottosezioni nell’attesa che la norma venga modificata in modo che sia di più facile e immediata comprensione e applicazione. Ci sembrava giusto però informarvi perché la legge è valida sia per i gruppi ma anche per i singoli che fanno escursioni in ambienti innevati.

 

Apertura sede per tesseramenti: Lunedì 7 febbraio dalle 21 alle 22 presso la sede di via Zuccala.

 

GRUPPO WHATSAPP PER COMUNICAZIONI VELOCI E AVVISO:

Ricordiamo per chi fosse interessato che c’è la possibilità di ricevere gli avvisi in modo più veloce anche tramite il gruppo whatsapp.

Teniamo a precisare che i componenti del gruppo non potranno scrivere, verrà disabilitata tramite un opzione di whatsapp la scrittura a tutti i partecipanti tranne che all’amministratore che avrà la facoltà di inserire l’avviso. In questo modo nessuno sarà “disturbato” se non per ricevere il singolo messaggio di avviso.

Chi volesse essere inserito mandi un messaggio Whatsapp con nome e cognome a Rota Ivonne 3395458036 o Locatelli Marco 3284331377 o Rota Edoardo 3477147381. Sarà lo strumento ufficiale per comunicazioni di cambi programma. Rimarranno attive le consuete mail per gli avvisi mensili.